Non mi definisco un fotografo ma semplicemente un custode dell’immagine.

Tutto comincia nel 1984 con il colloquio di un giovane milanese di belle speranze, Marco Federici, alla sede Fininvest di Cologno Monzese, accettato un po' per curiosità, un po' per gioco. Oggi Federici è il cuore pulsante di SIRIUS AGENCY, fondata dopo aver accumulato, a partire dalla città natale e da quel famoso colloquio, una serie di prestigiose esperienze nel campo della TELEVISIONE, dei CONCERTI, della PUBBLICITÀ e oggi anche della FOTOGRAFIA. Nel mondo della TELEVISIONE lavora da subito in produzioni di massimo livello soprattutto per le reti oggi raggruppate sotto la sigla Mediaset e Rai, e per case di produzione quali La Italiana Produzioni di Milano e la Aran Endemol di Roma. Si tratta di vere e proprie trasmissioni "cult", entrate ormai nell'immaginario di tutti gli spettatori: PREMIATISSIMA, RISATISSIMA, ODIENS, GRAND HOTEL, FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA, DRIVE IN, MARE CONTRO MARE, FESTIVALBAR, SERATA D'ONORE, BELLEZZE AL BAGNO e BELLEZZE SULLA NEVE... è qui che Federici si appropria e impara a trattare in modo professionale l'elemento più importante della moderna comunicazione: l'IMMAGINE.
L’Agenzia, fondata da quel fatidico 1984, ha la sua sede in Peschiera del Garda, ormai sua città di adozione. E’ da qui che Federici muove le fila per le numerose produzioni di Sirius Agency: concerti, manifestazioni, sfilate di moda, spettacoli teatrali ma anche grafica e campagne pubblicitarie. Essendo poliedrico, dal 2012 la sua esperienza lo porta a sviluppare e migliorare un nuovo settore lavorativo, la fotografia commerciale, mettendo a disposizione delle attività ricettive immagini fotografiche avvincenti: nel campo delle auto storiche è uno dei fotografi di punta della Mille Miglia e Coppa Mazzotti facendo si che le proprie fotografie siano selezionate e pubblicate sul libro ufficiale della gara più bella del mondo; ma anche pubblicazioni su riviste di settore e quotidiani. Uno dei maggiori esempi è dato dalle foto pubblicate sul libro "Sulle strade della Mille Miglia" (A.Facconi - edizione Grafiche Marchesini). La fotografia come pensiero del fotografo Federici Marco è la forma d’arte che si esprime attraverso un mezzo meccanico. Gli insegnamenti ricevuti e la continua ricerca nello studio dell’IMMAGINE sono da sempre messi in risalto nel campo del cinema e della televisione. Il mondo della comunicazione ci informa delle trasformazioni, quindi sarebbe modificato anche il modo di esporre le proprie fotografie. Il pensiero del fotografo si discosta da quello globale, oggi c’è ancora molta gente che stampa le proprie fotografie; album professionali di matrimoni, reportage per riviste di viaggi o patinate per la moda, questa è la miglior risposta al web. Si potrebbe pensare che i social sembrerebbero nati per oscurare la stampa della fotografia, ma in realtà sono due sistemi che aiutano a migliorarsi. Federici Marco ha sposato professionalmente entrambe i sistemi di informazione migliorando il sistema di IMMAGINE migliore. Tutte le fotografie scattate con cellulari, Ipad o sistemi di bassa qualità non potranno mai diminuire l’interesse per la vera fotografia scattata professionalmente, stampata o pubblicata e che vive emozionando.

Nuovi progetti

Le fotografie di Federici vengono utilizzate per campagne pubblicitarie, per cataloghi di abbigliamento showroom di mobili, costumi da mare ed abbigliamento. In altri campi le proprie fotografie vengono pubblicate nei settori del food e dello still-life. Alcuni uffici stampa utilizzano le fotografie di Federici Marco fotografo, per il Carnevale di Venezia, artisti di diverso genere ed eventi particolari. Un discorso a parte meritano i paesaggi, spesso notturni, i voli aerei e gli edifici storici, natura ed animali, cartoline dove il Federici fotografo lascia andare il proprio click in ogni direzione artistica. Nel 2020 lancia un’altra sfida a se stesso cercando di inserirsi nel mondo fashion, aprendo lo studio fotografico Spazio Next a Desenzano del Garda iniziando una collaborazione con Progetto Runway e stilisti che collaborano con Spazio Next cultura e Atelier della Moda. Questo darà modo a Federici Marco fotografo di poter entrare a far parte del mondo della moda dalla porta principale? La sfida è iniziata aprendo lo studio fotografico, continuando con set in esterni come luoghi abbandonati, a Venezia e in altre città importanti; i progetti fotografici per il futuro sono molti, la strada è tutta in salita e il divertimento è ancora tanto. Non mi definisco un fotografo ma semplicemente un custode dell’immagine.